Ti spiego veramente perché fin’ora non hai risolto

Dottore ma qual’è la terapia migliore per risolvere il mio problema specifico?

Oggi ti parlo delle tecniche che sicuramente hai già provato su di te (o qualche tuo familiare ne ha usufruito) , per cercare di risolvere tutta una serie di disturbi che accusi , ma ottenendo scarsi risultati.

In più ti spiegherò su quali sistemi vado a lavorare in profondità sui miei pazienti , per portarli fuori dallo stato di malessere in cui si trovano e farli arrivare alla situazione desiderata, senza cerotti colorati o terapie solo sintomatiche che non danno alcun beneficio serio e duraturo nel tempo

Sono molte le persone che giungono da me che soffrono dei classici dolori e disturbi

  • Alla colonna vertebrale
  • Tra le scapole
  • Al tratto cervicale
  • Dolori al bacino o alle gambe
  • Tensioni fisse sulle spalle con dolori irradiati alle braccia
  • emicranie e cefalee

Ma nel momento in cui vado a fare la mia ricerca e indagine Osteopatica approfondita , trovo molte più tensioni e blocchi, su più sistemi rispetto a quelli che mi sono stati riferiti e non appena gli riferisco i risultati dei miei test,  di solito mi trovo di fronte a due situazioni diverse :

  1. La prima in cui le persone ne sono consapevoli ( perchè magari in una certa zona ne hanno sofferto in passato , oppure hanno subito dei traumi in zone specifiche, o sanno di avere una determinata postura in disequilibrio) .
  2. La seconda in cui le persone non sono molto consapevoli o totalmente ignare di stare in uno stato di profondo disequilibrio o malessere generale per la presenza di
  • blocchi e tensioni primarie muscolo scheletriche che creano tutta una serie di adattamenti forzati sul corpo ( compensi secondari )
  • organi viscerali congestionati, che creano dolori locali, o a distanza, cioè dolori riflessi sulla zona muscolare o scheletrica corrispondente. Si , infatti ogni organo viscerale in disfunzione e in allarme ha un territorio preferito sul quale scaricare i propri dolori e tensioni
  • blocchi e tensioni di origine emozionale legati a stress , fatti o avvenimenti che ne minato l’equilibrio interiore

Abbiamo quindi muscoli dolenti , organi viscerali congestionati che generano dolori e sintomi riflessi e i nostri conflitti emozionali inconsci,  che scaricano “tensioni “ ovunque, facendoci perdere il nostro equilibrio

Ma di quale equilibrio stiamo parlando ?

Parlo dell’equilibrio e buon funzionamento dei 3 sistemi di base che compongono il corpo umano e sono :

  • IL SISTEMA MUSCOLO SCHELETRICO
  • IL SISTEMA DEGLI ORGANI VISCERALI E IL SISTEMA NEUROVEGETATIVO
  • IL SISTEMA EMOZIONALE ED ENERGETICO DELLA PERSONA

Vedi , questi 3 sistemi associati alla psiche , si fondono e si interconnettono tra loro ( attraverso il sistema nervoso centrale ) permettendo il buon equilibrio funzionale psicofisico e un buono stato di salute .

Quindi ne consegue che una perturbazione su uno dei tre sistemi , si ripercuoterà per forza sugli altri due, con la possibilità di generare tutta una serie di risposte e sintomi “ anomali “ , di difficile interpretazione per molti, ma che noi ritroveremo facilmente sul corpo .

Sintomi particolari, che non sono stati compresi dal medico di turno a cui ti sei rivolto,
che non ha saputo darti una risposta sulle cause del tuo disturbo specifico e di conseguenza non ha una cura adeguata per te, se non farmaci di un certo tipo che servono solo a tamponare il sintomo “dolore” in maniera generica.

Seguimi……..

C è chi accusa all’improvviso un dolore molto forte che di solito non ha, bloccandosi completamente

Chi invece accusa tensioni e dolori in maniera costante, profonda, cronica e ormai ci convive .

Ma il problema sai qual’è?

È che entrambe le categorie di persone riferiscono di aver provato in passato un po’ di tutto,

dai massaggi ai cicli di fisioterapia con macchinari vari,

onde d’urto, tecar o laser terapia, che a volte hanno dato anche dei benefici, ma solo nel breve periodo.

Alcuni riferiscono di aver fatto manipolazioni vertebrali ogni settimana! per cercare di stare lontano dai sintomi

Altri ancora costretti a fare ginnastica posturale individuale ogni settimana per diversi anni, dal fisioterapista ( ed io sono anche fisioterapista ), per tenere sempre i muscoli “allungati”, altrimenti come si sospende la terapia , i muscoli si riaccorciano e ricominciano i dolori ( discorso fatto dagli stessi colleghi fisioterapisti )

Persone sotto terapia psicologica per anni, che continuano non solo a non trovare la causa dei propri problemi o conflitti emotivi, ma continuano ad avere problemi fisici e prendere farmaci potenti e molto invasivi oltre che essere “scaricati” dal proprio psicologo per non aver notato alcun cambiamento nel tempo

Fino ad arrivare a chi ha deciso di affrontare un intervento chirurgico , ormai sfinito dal dolore sempre presente , per cercare sollievo e risolvere il disturbo .

Purtroppo conosco molte persone che si sono “fidate e affidate” alla chirurgia ma che non hanno risolto neanche con questo approccio così invasivo

ma sai perché ?

Perché tutti si sono gettati a capofitto solo sul sintomo, senza comprendere le reali sofferenze e campanelli di allarme del corpo e come si stava (male ) adattando, ma soprattutto come stava “funzionando” l’intero sistema psico corporeo.

 

Se ti rivedi in una di queste condizioni , allora devi sapere che tutti si sono limitati ad occuparsi dei tuoi “compensi” secondari, che il corpo ha generato in seguito a determinati “eventi causali” ( traumi fisici e psichici , eventi o modalità comportamentali , conflitti emozionali ).

Approcciarsi ai compensi secondari, equivale a non risolvere il tuo problema che nasce da cause primarie ancora nascoste e ben installate nel tuo inconsapevole corpo .

Ma di quali traumi , eventi o comportamenti stiamo parlando ?

Parliamo di tutti gli eventi traumatici fisici o psichici in relazione al tuo vissuto e che oggi riemergono attraverso le emozioni , toccando le corde giuste , dove tu sei più sensibile o suscettibile. 

Per farti un esempio…se oggi vivi alcuni aspetti della tua vita con estrema paura incontrollata, devi sapere che tale paura arriva da eventi , avvenimenti e situazioni di vita passata dove hai avvertito l’emozione incontrollata della paura e non sei riuscito ad integrare e a gestire questa paura .

Attiverai gli organi renali e il sistema urinario (si attivano in condizioni di paura ) e avrai buone possibilità che a livello simbolico i tuoi reni guidino le tue scelte, come ?

Mettendo davanti a te ( in maniera inconscia ) la paura a gestire ogni situazione della tua vita, ogni azione presente e futura, o solamente alcune  situazioni particolari che associ a fatti o avvenimenti passati in cui hai provato paura .

Questa emozione negativa riaffiorerà e creerà un corto circuito nella tua mente cosciente e nel tuo corpo con una possibile cascata sintomatica, cioè potresti sviluppare disturbi e sintomi all’apparato renale e urinario o che partono da esso , verso zone bersaglio presenti sul corpo e non esserne consapevole

Si tratta di emozioni negative che hai subito e che ti hanno segnato, anche una sola volta , o che si sono ripetute nel tempo) e che sono all’origine delle cause che hanno perturbato il tuo sistema mente – corpo

 

Quindi è qualcosa che appartiene solo al passato ?  Assolutamente no, poiché attraverso queste emozioni ed esperienze ti sei costruito e ti sei plasmato e il tuo atteggiamento e comportamento di oggi non sono nient altro che lo specchio di ciò che sei stato e ciò che hai vissuto in precedenza.

Il corpo e la mente razionale dovranno comunque andare avanti nel loro percorso di vita, ma le tue emozioni di base di fatto comanderanno influenzando le tue azioni e scelte quotidiane e sopratutto il tuo corpo , creando tutta una serie di compensi che col passare degli anni si installeranno nei tessuti corporei , innescando il disturbo che riferisci in maniera continua .

Ti sembra complicato e inverosimile tutto cio?

In realtà lo definirei stupendo e profondamente stimolante ed entusiasmante, poter aiutare così in profondità le persone. E’ quello che faccio ogni giorno , ed è proprio quello che mi viene meglio e che mi fa continuare ad avere una forte passione per questo lavoro , fatto di tanta ricerca e tanta clinica applicata su ogni paziente  , con lo scopo di aiutare veramente le persone a risolvere i propri problemi, disturbi e patologie .

Dopo anni di esperienza clinica, su come funziona il sistema psico-corporeo e aver compreso come lavorare sulle valvole di sfogo presenti sul corpo , sarà fondamentale per te andare a sbloccare, resettare e riequilibrare i 3 sistemi di base che ti ho già citato , ovvero

  • IL SISTEMA MUSCOLO SCHELETRICO
  • IL SISTEMA DEGLI ORGANI VISCERALI E NEUROVEGETATIVO
  • IL SISTEMA EMOZIONALE ED ENERGETICO

Sarà necessario riequilibrarli con il mio metodo in  Osteopatia SOMATO EMOZIONALE.

Rimuoveremo i blocchi su uno , due o tutti e tre i sistemi elencati , affinché tu possa esprimerti in maniera corretta a livello

  • FISICO E POSTURALE
  • METABOLICO ED EMOZIONALE
  • ENERGETICO E COMPORTAMENTALE

processando le informazioni con una nuova modalità operativa, più consapevole e coerente col tuo sistema mente – corpo , e fare veramente quello che pensi , altrimenti si rischia ancora una volta di risolvere ben poco e vivere nell’incoerenza e nella frustrazione, quindi nel malessere generale e dove c’è malessere non c’è evoluzione bensì involuzione .

Lo so , forse è la prima volta che senti parlare di queste cose , ti capisco, e forse mai nessuno è andato a lavorare su di te in questa direzione , ma non è colpa tua , poiché ognuno ha da offrire ai propri pazienti solo quello che conosce in base alla propria esperienza e al proprio percorso personale e professionale . In parole povere , nessuno può applicare qualcosa che non conosce e a cui non crede .

Servono conoscenze profonde e tecniche specifiche per fare il punto della situazione su questi 3 sistemi e farti passare dalla situazione attuale di sofferenza, alla situazione desiderata di salute e benessere

Voglio dirti un’ultima cosa…

Il sintomo, cioè il tuo disturbo o il dolore che accusi ,

molto spesso rappresenta solo la punta dell’iceberg, le vere cause sono spesso nascoste in profondità tra i vari tessuti ed organi corporei .

Affinché tu possa risolvere o migliorare di molto la tua situazione attuale ,
queste cause andranno ricercate e il tuo corpo resettato attraverso un approccio valido ed efficace, come appunto è, l’approccio Osteopatico in chiave SOMATO EMOZIONALE

Contattami se vuoi veramente comprendere come stai “funzionando” , perché soffri e perché ancora non hai risolto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *